Home Chi Siamo Servizi Contatti news

Asseverazione di conformità dei rapporti…

04-11-2019 Hits:1080 Lo sapevi che...? iuorio - avatar iuorio

Lo sapevi che il Consulente del Lavoro può asseverare la regolarità della tua azienda, la conformità dei rapporti di lavoro, promuovendo la diffusione della cultura della legalità? Come? Attraverso la procedura Asse.Co. che, grazie...

Read more

Angela Coviello: il senso di responsabil…

05-08-2019 Hits:1271 Fiscale iuorio - avatar iuorio

Co-fondatore dello Studio, Angela Coviello è da sempre presente nelle fasi più significative dell’attività professionale. Nel corso degli anni è riuscita a bilanciare i due elementi che hanno dato continuità...

Read more

Corrispettivi elettronici: cosa sono e c…

07-07-2019 Hits:673 Lo sapevi che...? iuorio - avatar iuorio

Cosa sono? Come stabilito dal Dlgs. 127 del 2015 modificato, da ultimo, dalla L. 145 del 2018, a far data dal 1 gennaio 2020 gli operatori che effettueranno operazioni di cui...

Read more

Intrastat ed esterometro

Intrastat ed esterometro

L’introduzione della fattura elettronica ha comportato una serie di modifiche negli adempimenti fiscali obbligatori, fra cui l’abolizione dello spesometro (l’ultimo previsto sarà quello del 30 aprile) e l’introduzione dell’esterometro.

L’obbligo di fatturazione elettronica non sussiste con gli altri Paesi Ue ed extra Ue per cui, al fine di monitorare il flusso di fatture in entrata e in uscita, è stato introdotto il cd “esterometro” (art. 1 comma 3-bis del decreto legislativo 127/2015) che è un adempimento similare al già conosciuto modello Intrastat a cui tuttavia non si sostituisce.

Cos'è il modello Intrastat?

Con il Modello Intrastat si comunicano all'Agenzia delle Dogane tutti gli acquisti e le cessioni di beni e servizi effettuati da parte di soggetti residenti in Italia titolari di Partita IVA nei confronti di fornitori e di clienti, anch'essi titolari di partita IVA, appartenenti ad uno stato membro dell'Unione europea.

La periodicità di tale adempimento varia a seconda dei volumi delle operazioni effettuate negli ultimi 4 trimestri. Il modello relativo alle cessioni di beni e servizi intracomunitari è sempre obbligatorio; viceversa per gli acquisti è previsto l’esonero nel caso in cui l'importo nei 4 trimestri precedenti è stato inferiore a 200.000 euro per i beni e 100.000 euro per i servizi.

La prossima scadenza per i contribuenti è fissata per il 26 aprile 2019 (relativa al mese di marzo per i contribuenti con periodicità mensile e al I° trimestre per quelli con periodicità trimestrale).

Cos'è l’Esterometro?

Con il modello Esterometro si comunicano all’Agenzia delle Entrate le cessioni di beni e prestazione di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato (la comunicazione è facoltativa per tutte le operazioni per le quali è stata emessa una bolletta doganale e quelle per le quali siano state emesse o ricevute fatture elettroniche).

Sono esonerati dall’adempimento i soggetti che adottano il regime forfettario.

Nel modello per ogni operazione dovranno essere riportati:

  • i dati identificativi del cessionario/committente
  • la data del documento comprovante l’operazione (fattura cartacea/elettronica o bolletta doganale)
  • la data di registrazione (per i soli documenti ricevuti e le relative note di variazione)
  • il numero del documento
  • la base imponibile
  • l’aliquota IVA applicata e l’imposta ovvero, ove l’operazione non comporti l’annotazione dell’imposta nel documento, la tipologia (natura) dell’operazione.

La periodicità di tale adempimento è mensile con scadenza entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello di riferimento. La prima scadenza dell’esterometro riferita al mese di gennaio 2019 doveva essere il 28 febbraio, ma a seguito di proroga, è slittata al 30 aprile. La trasmissione è possibile attraverso il portale “Fatture e corrispettivi” dell’Agenzia delle Entrate, tramite intermediari abilitati o software gestionali appositi.

È chiaro che per le operazioni comunitarie si avrà un adempimento che andrà sostanzialmente a duplicare il modello Intrastat. Salvo interventi normativi tesi ad unificare i due modelli, la situazione attuale è quella descritta.

 

Hai altri dubbi? Vuoi dei chiarimenti? Prendi un appuntamento! Clicca qui per conoscere i nostri riferimenti e recapiti oppure visita la sezione "contatti" del sito. 

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s